In copertina, fotografia di Silvio Brancaleon

Inverart

Padiglione d'Arte Giovane 2012



FORMATO 21X 23,5
PAGINE 48
ILLUSTRAZIONI 160 a colori
Euro 15,00

Acquista



PROFILO DEL LIBRO:
Catalogo d'Arte


Sono tempi difficili, per chi fa e progetta cultura. Istituzioni, enti pubblici, artisti: tutti accomunati da difficoltà congiunturali spesso insormontabili, almeno in apparenza.
La cultura, da secoli il carburante più prezioso per l’Identità di ogni popolo e di ogni comunità, è spesso relegata ai margini della vita sociale.
Ci sono, fortunatamente, felici eccezioni: Inverart – realizzato in anni di fatiche condivise dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Inveruno e dall’appassionata realtà culturale rappresentata dalla Cooperativa Raccolto – è una delle eccezioni più felici, tra i 134 Comuni della Provincia di Milano.
La cultura giovanile, all’interno di questo contenitore intelligente, capace di richiamare migliaia di ragazzi, viene messa in mostra per coglierne le potenzialità creative; la cultura giovanile, infatti, esprime soprattutto creatività, in qualche caso persino genialità, ma all’interno di Inverart diventa soprattutto voglia di esserci e di condividere, come del resto è nello spirito dell’Associazione Rockantina’s friends.
Ritrovare le radici affettive dei miti giovanili è utile per imparare ad interagire in modo corretto con la cultura dei ragazzi, per sostenere la loro crescita ed aiutarli a ridurre il disagio che si esprime in gesti spesso troppo impulsivi e trasgressivi. Capire il significato delle proprie passioni è utile anche ai giovani: può aiutarli, infatti, nella faticosa ricerca di se stessi ed impedire che, una volta diventati grandi, la creatività muoia nella loro mente e nel cuore.
Così facendo, la cultura giovanile – come ogni vera e autentica forma di cultura – diventa, nelle parole del grande filosofo Giovanni Reale, qualcosa non solo di importante, ma anche di essenziale per ciascuno di noi: la cultura, grazie ad eventi come Inverart, diventa il tempo dell’eterno. Qualcosa di essenziale, senza tempo. Grazie a tutti i ragazzi e le ragazze che animano ogni anno Inverart, perché partecipando diventano parte di qualcosa di più grande ed importante.

Novo Umberto Maerna
Vice Presidente e Assessore alla Cultura
della Provincia di Milano



Opere e presenze di:
Davide Alberti
Giorgio Aquilecchia
Luca Bersezio
Luca Caniggia
Michela Capelli
Anna Caruso
Beatrice Chiodini
Davide Conalbi
Emanuele Dascanio
Oliviero Draghi
Naima Faraò
Andrea Fortini
Antonella e Luana Loiero
Dario Maglionico
Lisa Masetti
Stefano Masetti
Simone Rossoni
Stefania Ruggiero
Valeria Venditti

associazioni culturali e socio-culturali:
Gli Itineranti
Associazione Volare Insieme

campo fotografia:
Almaphotos
Cristina Altieri
Silvio Brancaleon
Ilaria Dainesi
Alessandro Fascini
Dino Jasarevic
Marta Lualdi
Carmen Palermo
Monica Rosanò
Giorgio Violino

Società Umanitaria: i Vincitori del Concorso Nazionale di Borse di studio per l’Arte:
Michela D’Agostino
Debora Garritani
Elisa Benza
Andrea Bertoletti
Sara Cereghini
Manuel D’Onofrio
Rubinia Di Stefano
Federica Maraldo
Simona Marasco

allievi dell’Accademia di Belle Arti di Brera:

Nicole Bacchiega
Debora Fella
Marianna Lodi
Maddalena Lusso
Isabella Mottini
Chantal Passarella

allievi del Liceo Artistico Statale Luigi Einaudi

gruppi musicali:

Rootical Foundation
MT Live
F.B.L. Band

compagnia teatrale:

Terra di Fantasia

Madrina della manifestazione:
Armida Lombardi


Si ringraziano per aver contribuito
alla realizzazione del catalogo


Maria Helena Polidoro e Piero Amos Nannini
Società Umanitaria

Pippo e Umberto Alliata
Cooperativa Antico Laghetto

Sergio e Miriam Campilli
Iacchettistampa s.a.s.

Gigi Manzotti e Stefania Greto
MaGret Bar

Samuele Oldani
Il Baretto - Furato

Marina e Jean Valery Raffard
Solo Italia s.r.l.


E inoltre
per aver sostenuto la direzione
e l’organizzazione


Pierluigi Ballerini
Claudio A. Colombo
Fabrizio Jelmini
Ornella Piluso
Stefano Pizzi

richiesta informazioni